Massimo dei voti alla tesi della Dott.ssa Coscia sui prodotti Lechner per il settore navale

laurea prodotti lechner settore navale

“In un periodo storico in cui l’economia mondiale si è fermata a causa del corona virus, sono grato alla neo Dottoressa Vittoria Coscia di avere scelto la tecnologia Lechner per la sua tesi di laurea magistrale discussa pochi giorni fa, e brillantemente superata con 110/110, all’Università di Pisa – Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale” così commenta Paolo Lechner a conclusione della discussione della tesi a cui lui stesso ha partecipato in qualità di Tutor aziendale.

Nella tesi dal titolo “Sistemi per l’isolamento termico di strutture navali in sostituzione di lane minerali” sono stati analizzati nuovi materiali ingegnerizzati dai laboratori Lechner per Marinoni Spa, per l’isolamento termico delle grandi strutture navali, in sostituzione di lane minerali sino ad oggi utilizzate.

Lo studio è stato svolto in più fasi; su scala di laboratorio sono state preparate nuove formulazioni a base di cemento o gesso, miscelate con diversi tipi di additivi commerciali. Le formulazioni che si presentavano più omogenee, con assenza di pori o crepe sulla superficie a seguito del processo di indurimento, sono state preparate su scala semi-industriale. Di queste è stato quindi misurato lo spessore, il peso specifico, la trasmittanza termica e la combustibilità. I campioni testati in laboratorio sono poi stati applicati su vasta scala nei reparti della Fincantieri dove il personale della Marinoni opera da anni, grazie alla sua elevata esperienza nel settore.

Dalla ricerca sono scaturiti importanti risultati che dai laboratori sono stati trasferiti ai reparti produttivi Lechner per la produzione in serie. Tra le diverse soluzioni testate, la formulazione maggiormente performante è stata quella a base di gesso ATMO e contenente additivi quali poraver, carica leggera isolante, culminal C8352, elotex FX 2320, silipon RN 6068, fibre di vetro HP e viscocrete 225 P, che combina la proprietà di buona trasmittanza termica con quella di incombustibilità e avente un peso specifico di 267 kg/m3.

Un altro importante risultato che si aggiunge alla già ricca gamma di prodotti per l’edilizia navale dove la Lechner vanta una lunga tradizione. Alla neo Dottoressa Coscia vanno  gli auguri da parte di tutto lo Staff Lechner per una brillante carriera professionale, ricca di soddisfazioni.