Anche La Lechner in missione per la salvaguardia dell’ambiente

IMG_20190123_113002

Grazie ad Alice Guzzi , studentessa  all’Università  di scienze della terra, dell’Ambiente e della vita di Genova  anche  la Lechner  ha partecipato ad una missione con un obiettivo molto importate , analizzare gli impatti ambientali della deglaciazione, dovuta al riscaldamento  climatico indotto dal riscaldamento climatico nelle comunità bentoniche intorno alla Penisola Antartica Occidentale. La spedizione capitanata da J.C.Ross ha preso il via il 2 dicembre e si è conclusa un mese dopo. Icebergs2 , questo è il nome della missione ,ha integrato diversi programmi con molti progetti di collaborazione con un team che ha coinvolto scienziati provenienti da ogni parte del mondo: Stati Uniti, Cile, Giappone, Canada Norvegia e Isole Falkland .

La partecipazione di Alice Guzzi a questa spedizione permetterà al materiale raccolto presso i siti di Burdowood Bank e di Sheldon Glacier di essere depositato al Museo Nazionale dell’Antartide (MNA) – Sezione di Genova dove verrà acquisito e studiato, andando ad arricchire la collezione museale italiana e implementando le conoscenze sulle comunità antartiche.

 La ricerca, eseguita a bordo del nave Fronte Polare è stato finanziato da BAS e SAERI e poi un piccolo ma concreto contributo dall’Italia grazie alla Lechner S.P.A

Contributo fotografico:  A. Roman Gonzales,  A.M. Featherstone e A.Guzzi